lunedì 24 marzo 2014

Bologna: settimana del libro e della cultura per i ragazzi

Ieri mattina il Topastro si è svegliato presto e visto che le previsioni del tempo non promettevano sole abbiamo deciso di fare un salto in un luogo meraviglioso a Bologna. In fiera c'è la SETTIMANA DEL LIBRO E DELLA CULTURA PER I RAGAZZIPoco prima delle 10:00 siamo saliti in auto, un'oretta di strada, abbiamo sbagliato parcheggio e quindi preso la navetta e... ci siamo ritrovati in un padiglione, il 33, pieno di libri, genitori e bambini.
Io e Samuele ci siamo lasciati prendere dall'entusiasmo e la prima ora abbiamo girato senza una meta precisa tra i vari tavoli tra un "oh guarda", "mamma che bello", "e questo?", "uh voglio questo qui!". Non sono riuscita a mantenere il controllo e saltando da un libro all'altro, da un tavolo all'altro, alla fine non ho sfogliato alcuni libri di cui avevo letto recensioni e che mi sarebbe piaciuto comprare. Impossibile dare un'occhiata a tutto quello che c'era di bello. 
C'erano anche diversi laboratori, conferenze e mostre ma Samuele non ha voluto fermarsi in nessun posto per creare o giocare e così ci siamo accontentati, (per modo di dire), di guardare, sfogliare e leggiucchiare i libri per poi poterne scegliere solo pochi da portare a casa. Per me che amo leggere, e per ora pure mio figlio adora i libri, è stato meraviglioso ritrovarsi in questa enorme libreria fornitissima di libri in italiano, inglese, francese e che trattavano tanti argomenti diversi.
Mi son sentita a casa, attorniata da persone che come me amano i libri e ogni tanto, quando gli sguardi si incrociavano, si traducevano in "hai visto questo libro che meraviglia?!" Una signora, come me, l'ho notata mentre fotografava l'interno di un libro, era venuta appositamente da Torino per poter ammirare, parole sue, ogni piccolo capolavoro, e anche lei era intenta come me a scattar foto per ricordare e magari successivamente acquistare. 
C'erano alcune zone con tappeti per poter consultare i libri insieme ai bambini sdraiati a terra ma anche tanti genitori che, seduti a terra in qualche angolino del padiglione, appoggiati a qualche scaffale, leggevano libri ai propri figli. Una cosa assolutamente meravigliosa! Il salone è aperto fino a giovedì 27 marzo 2014 quindi, se potete, non perdetelo! Sul sito linkato in alto trovate il programma completo di tutte le giornate. 
Io e Samuele, con grande tristezza, abbiamo portato a casa solo quattro libri, due da regalare e due che leggeremo insieme. Io ne avrei portati a casa almeno una trentina ma considerati i costi... Però mi son sfogata con la macchina fotografica scattando quasi un centinaio di immagini dei libri che mi hanno colpito così li posso inserire nella mia infinita lista dei desideri.
Qui invece trovate il mio racconto sulla fiera riservata agli operatori del settore dell'editoria infantile: Children's Book Fair: un sogno!
Il racconto di Daniela Bagnato: UNA GIORNATA ALLA BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR: NON DITELO AI GRANDI.

16 commenti:

  1. Risposte
    1. Mamma Orsa Curiosona è una super mega libreria!

      Elimina
  2. CHE MERAVIGLIA!!! ;) Come sai per me è lontano, ma per il prossimo anno mi organizzo meglio. :) E poi tu mi ci hai portata virtualmente, me lo faccio bastare... doppiamente grazie <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cì il prossimo anno ci organizziamo, davvero, ma per andare alla fiera riservata agli operatori. Tanti libri nuovi per le nostre recensioni del venerdì!

      Elimina
    2. Si.... vengo anche io, dai!!! Sarebbe davvero un gran piacere....

      Elimina
    3. Ci sto Stefania. Prossimo anno un giorno alla fiera per soli operatori editoria infantile e uno con i bimbi al padiglione riservato alle famiglie!!!

      Elimina
  3. Il problema alle fiere è sempre il budget giustamente contenuto che ognuno ha, quindi alla fine sono più i libri che rimangono nei desideri, di quelli acquistati. Bellissima gita comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Sandra! I libri sono dei tesori in tutti i sensi e soprattutto quelli per l'infanzia, che magari vengono letti dai bambini solo per pochi anni, vanno acquistati con cautela. Noi ne abbiamo tantissimi e io non riesco a fare a meno di continuare a comprarne altri perchè sono bellissimi :-)

      Elimina
  4. Nel pomeriggio ci sono stata anch'io, ma da sola. C'era l'intervista di Beatrice Alemagna e volevo godermela.
    Vagare tra tutti quei libri è stato un sogno, ma è stato ancora più bello vedere tutti quei bambini così curiosi ed elettrizzati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me mammozza han colpito i bimbi rapiti dai libri.

      Elimina
  5. L'ho già scritto da Sandra, io mi organizzo già per l'anno prossimo, sicuramente è un'esperienza meravigliosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Robin, organizzati!!! Io ieri sono tornata a Bologna ma per visitare la Children's Book Fair, la fiera riservata agli operatori del settore... Ho vissuto in un sogno per un giorno :-)

      Elimina
  6. Risposte
    1. Buon divertimento, poi mi racconti però!

      Elimina
  7. Eccolo, questo casca a pennello per i miei pargoliiiii!!!!
    Lo riannoto: l'anno prossimo dobbiamo andarci anche noi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai dai Carla!!! Organizziamo per davvero un mini incontro blogger con figli per la settimana del libro per ragazzi? Sarebbe davvero bello! Magari di domenica

      Elimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.