mercoledì 13 aprile 2011

La chitarra di cartone

Alcune settimane fa ho visto queste bellissime chitarre di cartone: Cardboard Guitars. Me ne sono subito innamorata e mi sono detta: ne devo fare una al più presto per Topastro. In casa non avevo scatole di cartone grande e avevo salvato il link. In questi giorni sono tanto arrabbiata e delusa per motivi lavorativi e chissà, magari  nei prossimi giorni vi racconterò, perchè ho bisogno di sfogarmi! Comunque oggi prima di uscire dall'ufficio ho preso dei pezzi di cartone destinati al bidone e li ho portati a casa. 
Quando creo la mia mente è concentrata nell'assemblaggio, mi rilasso un po' e i brutti pensieri mi abbandonano momentaneamente. Insomma oggi è proprio uno di quei giorni in cui avevo bisogno di creare.
Non c'è bisogno che io riporti le istruzioni, sul sito citato a inizio post ci sono sia le istruzioni in inglese che delle immagini chiarissime da cui è possibile capire come costruire una di queste belle chitarre di cartone.
Vi lascio ugualmente qualche immagine perchè mi piace fotografare gli oggetti che creo e perchè dalle immagini si capisce cosa mi aiutato questo pomeriggio: usare forbici e cutter per tagliare sei chitarre di cartone da incollare una sull'altra, usare il seghetto per tagliare un pezzo di matita, annodare elastici...
Insomma, mi sono sfogata un po'. Ma non troppo. Le chitarre di Make It and Love It sono davvero carine, la mia è un pochino più grezza. Topastro ha apprezzato comunque ed ha anche voluto colorare la sua chitarra, ha giocato con i ritagli di cartone usando forbici e punteruolo ed ha anche scoperto gli elastici. Poi abbiamo ripulito insieme tutto il caos che abbiamo creato nella stanza che solitamente usiamo come laboratorio. Nella fretta non mi sono accorta di aver commesso un errore. Ho ritagliato tutte le forme della chitarra con il manico mentre alcune di esse dovevano essere senza manico per evitare quest'ultimo risultasse di uno spessore troppo alto :-)

12 commenti:

  1. Ma è bellissima! Grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina
  2. bellissima!!! anch'io ho salvato il link in attesa di trovare un bel pò di cartone!! Il marito musicomane ringrazia!!!

    RispondiElimina
  3. cara Claudia, mi dispiace per la tua delusione! Quando succede a me, invece, mi sfogo pulendo casa!!! mentre stofino e lavo riverso il nervoso sui mobili o il pavimento!!!
    Mi piace molto la chitarra! ciao

    RispondiElimina
  4. un ottimo lavoro!!! io quando ho la luna storta invece cucino!!! saluti a topastro chitarrista!

    RispondiElimina
  5. Una fantastica idea...un'altra! Chissà che concerti.
    E' vero anche che buttarsi a capofitto nella "creazione" spegne un po' i pensieri. A me capita quando dipingo.

    RispondiElimina
  6. l'avrvo vista anche io questa carinissima chitarra fai da te, segnalata dal blo giocattoli di pianeta mamma.
    Io, come Mammasorriso, se sono arrabbiata o nervosa...pulisco, pulisco, pulisco con tanta energia per sfogarmi,....poi quando mi sono un po' calmata, mi dedico a qualche creazione.
    Spero si risolva presto questa situazione che ti preoccupa
    Jessica

    RispondiElimina
  7. attenzione, crea dipendenza!!!! gliela ho fatta due natali fa... poi ovviamente s'è rotta... e ha voluto la chitarrina da 3 euro dell'ipermercato... cui è seguita chitarra elettrica con tanto di microfono regalata dalla zia!
    ora siam passati al flauto (mono nota!), il pianoforte, le maracas, il fischietto (argh) e qualsiasi cosa con cui riesce a stordisci fino al bastaaaa, facciamo un altro gioco! :-)

    ps anch'io ultimamente mi sfogo dandomi a cose creative... anche se la miglior cosa è una passeggiata in una giornata di sole, terapeutica

    RispondiElimina
  8. @MammaViò: il suono che produce non è proprio musica ma a Topastro è piaciuta molto, l'ha voluta portare anche a scuola.
    @mammasorriso: beh, almeno tu dopo un'arrabbiatura hai tutta la casa pulita! Io invece per creare, faccio disordine :-)
    @MaestraLaura e Sandra: vedo che ognuna di noi ha un metodo per sfogare la rabbia.
    @MammaGiochiamo: ora che mi ci fai pensare, mi sa che pure io avevo scoperto il link grazie a Giocattoli Pianeta Mamma! Grazie, spero davvero di trovare una soluzione al mio problema.
    @Francy: anche noi abbiamo parecchi strumenti musicali: maracas, triangolo, tamburo, flauto... E anche a me capita di dire: ti prego, cambia gioco!!! Anche a me piace passeggiare sotto il sole, però non quando sono arrabbiata perchè continuo a pensare al fatto che è accaduto. Mentre per creare devo essere concentrata sul materiale che uso, sulle istruzioni, sul tagliare dritto con le forbici. Insomma è un modo per non pensare proprio alle cose brutte. Per me.

    RispondiElimina
  9. belle la chitarra noi abbiamo quelle "vere" e quando i Child le usano in casa è peggio di un concerto! come stai? spero meglio un bacione :-)

    RispondiElimina
  10. Anche Topastro ha una chitarra vera, anzi due! Ma questa mi piaceva così tanto.
    Mmhhh ancora parecchio triste e delusa. Passerà... Grazie per l'interessamento, mi fa tanto piacere!

    RispondiElimina

Commenti ANONIMI momentaneamente SOSPESI causa spam.